INCASTONATA TRA GLI SCOGLI

La perla dell’Adriatico

Andrano è una graziosa cittadina che si trova lungo la strada di collegamento tra Otranto e Santa Maria di Leuca. Il centro fu insediato dai superstiti che scamparono alla distruzione dell’antico Casale di Cellino, avvenuta nel V secolo d.C.

Notizie che riguardano l’inizio di Andrano, si hanno solo a partire dal XIV secolo, periodo in cui il centro appartenne alla famiglia De Hugot. Nel XVI secolo, il feudo fu acquistato dai De Castillo. Fino al XVIII secolo, si susseguirono svariati signori, tra cui i Bortone, i Saracino, gli Spinola ed i Galloni.

Gli ultimi feudatari furono i Caracciolo di Marano, che governarono fino al 1806, anno in cui decadde la feudalità. L’icona che sovrasta lo stemma civico riproduce un fascio di sette spighe di grano, simbolo della principale attività degli abitanti di Andrano che erano considerati molto esperti nelle attività agricole.

Andrano vanta la presenza di interessanti monumenti artistici, tra cui il Castello, che fu edificato nel XVII secolo, su una fortezza duecentesca. È a pianta quadrangolare, con quattro torrioni.

Due sono a forma cilindrica, mentre gli altri due sono a forma quadrangolare. La facciata esterna è decorata in stile barocco e, all’interno vi è un grande cortile.
Inizialmente, la struttura fu utilizzata per scopi difensivi e di vedetta e, successivamente, fu trasformata in residenza gentilizia, e fu abitata dalle famiglie dei feudatari.

Di Andrano fa parte la frazione di Castiglione.

CASTIGLIONE

Andrano ha Castiglione come piccola frazione, situata sulla strada che conduce a Montesano Salentino.

Il nome della frazione deriverebbe dalla presenza di un Castello del quale, ai giorni nostri, non vi è più traccia.

Il nucleo originario del paese, che comprendeva anche l’antico castello, fu distrutto durante una delle tante incursioni dei turchi verso il X-XI secolo.
Il centro tornò ad essere abitato verso il 500, quando divennero meno frequenti i cruenti attacchi dei musulmani.

Al 500 risale la chiesetta principale del paese, dedicata a San Michele Arcangelo che conserva, all’interno, una antichissima cripta basiliana anteriore all’anno 1000.
Di fronte alla chiesa è possibile vedere la Cappella dell’Annunziata.

*da nelsalento.com

PRENOTA LA CASA AD ANDRANO

ENJOY ANDRANO

VIVI A PIENO LA TUA VACANZA